Crea la tua vacanza


Le Saline di Comacchio e la Laguna


La Salina di Comacchio è il luogo di nidificazione dei Fenicotteri Rosa, particolarmente adatta quindi agli amanti del birdwatching.

Le Saline si estendono per 600 ettari e si articolano in fitti intrecci di canali, specchi d'acqua, con chiuse e impianti di derivazione delle acque ed alcuni casoni dismessi lungo il perimetro.
L'estrazione del sale fu interrotta nel 1984, non ritenendola più un'attività remunerativa. Proprio per l’assenza di attività umane e quindi di disturbo, è stata eletta da moltissime specie di uccelli come sito ideale per la nidificazione e dal 2000 anche una delle più importanti colonie italiane di Fenicottero Rosa vi si è insediata stabilmente.

Nel mese di agosto, in una salinetta ricavata per scopi turistico-didattici, è possibile assistere alla formazione del cristallo di sale.

Oggi, nella Salina di Comacchio, sono in fase di avanzata realizzazione i lavori previsti dal “Progetto LIFE” finanziato nel 2001 dall’Unione Europea, per opere di ripristino della funzionalità idraulica, con la demolizione di oltre 3 chilometri della vecchia linea elettrica e l’interramento della nuova sostitutiva e lavori di ripristino del comparto produttivo artigianale riguardante una porzione di 4 ettari della Salina con l’esecuzione di lavori di ingegneria naturalistica.

Per chi la volesse visitare, ci si deve rivolgere a Po Delta Tourism: il trekking ha inizio da Stazione di Pesca Foce, l’incontro con la Guida è previsto presso il Casone Bettolino. Il percorso ha una lunghezza totale di km 7 ca. Si percorre l’argine di Valle Fattibello, poi giunti al ponte di legno sul Canale di Foce si passa all’argine delle Salinetramite cui si arriva nei pressi di Torre Rossa e si prosegue per la Centrale Elettrica delle Saline.


Argomenti correlati







Be Social!

Media

Gallery
deltacommerce


Informativa estesa sull'uso dei cookies