Crea la tua vacanza


Storia e curiosità


Mesola si trova nel Delta del Po, a sud del ramo denominato Po di Goro che rappresenta la divisione tra il Veneto e l'Emilia-Romagna.

 

Fino al X secolo quello che oggi è l'abitato di Mesola era ancora occupato dal mare e, solo dopo il progressivo avanzare della linea di costa, si formò una lingua di terra sulla quale si alternarono differenti proprietari.

 

Alla fine del XV secolo la Casa d'Este acquistò questa terra per trasformarla in riserva di caccia e costruire una Delizia fuori città, grande centro che contrastasse la potenza commerciale e militare di Venezia.

 

Questo ambizioso progetto di pianificazione economica si interruppe con la fine della Signoria degli Estensi a Ferrara; poi i territori passarono sotto il controllo della Casa d'Austria, dello Stato della Chiesa e della Francia.

 

All'inizio del Novecento vennero poi realizzate le grandi opere di risanamento dei terreni soggetti alle acque, noti come Bonifiche.

 

Il Castello di Mesola, annoverato tra le Delizie Estensi,  è considerato il primo sito da visitare partendo da Mesola. Di fondamentale importanza il percorso cicloturistico Delta del Po, uno straordinario itinerario che accompagna il grande fiume negli ultimi chilometri della sua ricerca del mare, per una visita naturalistica del Gran Bosco della Mesola, Riserva Naturale che rappresenta uno degli ultimi e meglio conservati residui di bosco di pianura, memoria delle antiche foreste che si trovavano fino a qualche secolo fa lungo la Costa Adriatica.








Be Social!

Media

Gallery
deltacommerce


Informativa estesa sull'uso dei cookies