Crea la tua vacanza


Itinerari enogastronomici ai Lidi di Comacchio


La scoperta di un territorio attraverso i suoi sapori è un modo di vivere la vacanza che unisce il piacere della buona tavola alle bellezze e alle tradizioni di una località.
Il Parco del Delta del Po e i Lidi di Comacchio offrono numerosi itinerari per conoscere prodotti tipici e ricette del luogo; gli appuntamenti culinari, le sagre e le osterie caratteristiche completano poi il panorama del gusto, per un viaggio squisito nell’enogastronomia del Parco.

Ecco 5 prodotti tipici scelti da noi, da assaggiare durante la vostra vacanza ai Lidi di Comacchio,e le località che li celebrano con sagre ed eventi gastronomici:


Salama da Sugo Regina della cucina ferrarese, simbolo indiscusso di Ferrara, ha una ricetta segreta che comprende carne di maiale, spezie e vino rosso. Dopo una lunga stagionatura diventa perfetto per preparare piatti dal sapore forte ma elegante. Da assaggiare a Buonacompra (luglio), a Madonna dei Boschi (settembre) e a Portomaggiore (ottobre)

Zucca Ferrarese.  La zucca “violina”, dalla forma allungata simile allo uno strumento musicale, dal rinascimento delizia gli ‘estensi’, soprattutto nel ripieno dei cappellacci, pasta a sfoglia preparata a mano tipica di Ferrara.  Tra luglio e agosto a Bondeno, Coronella di Poggio Renatico e San Carlo si può gustare nelle sagre della zucca e del cappellaccio.

Anguilla delle Valli di Comacchio.  L’anguilla, abitante delle valli di Comacchio, racchiude tutto il sapore di un territorio sospeso tra terra e acqua: da provare nelle 48 ricette che si realizzano tra Ferrara e Provincia, o magari ad ottobre durante la Sagra dell’Anguilla a Comacchio. 

Tartufo di Pineta. Il tartufo è presente in tutto il territorio del Parco del Delta del Po nella varietà bianchetto o tartufo di pineta, una varietà minore ma comunque molto gradevole del tartufo bianco.
A ottobre e novembre è possibile gustarlo alla Sagra del Tuber Magnatum Pico di Sant’Agostino e a Mesola con l’iniziativa Sapori d’autunno, alla scoperta dei sapori del bosco della Mesola.

Vongola di Goro. La sacca di Goro, all’estremità della provincia di Ferrara, lungo la costa, è l’habitat ideale della vongola e un punto di riferimento internazionale per la cucina basata su questo mollusco. A luglio è possibile gustarlo alla sagra della vongola a Goro.

 

Photo by Caspar Diederik

Argomenti correlati







Be Social!

Media

Gallery
deltacommerce


Informativa estesa sull'uso dei cookies